Progetti di sviluppo

Il Patriziato di Lodrino

Finalmente anche noi siamo on-line e vi porgiamo il più cordiale benvenuto sul nostro sito.

Il nostro ente svolge molteplici attività in ambiti tradizionali quali la cura del territorio, la gestione dei boschi, la conservazione dei rustici, la manutenzione di strade forestali e sentieri, la messa a disposizione di terreni industriali, artigianali e agricoli, la gestione di una capanna alpina sull’alpe Alva; di grande importanza la gestione delle cave, attività che caratterizza da oltre un secolo la nostra regione.

 

Meno convenzionale ma altrettanto importante è la funzione svolta in ambito immobiliare con la messa a disposizione di una ventina di appartamenti a pigione moderata e una sala per assemblee, riunioni, conferenze, ecc. In fase di progettazione la costruzione di un terzo stabile di reddito, previsto in centro paese con un asilo nido, uno studio dentistico, un salone da parrucchiera e 6/8 appartamenti per persone anziane

Continua a leggere

News

28.02.2022

Convocazione Assemblea ordinaria del 28.02.2022

21.02.2022

Incontro fra i Patriziati del Comune di Riviera

Durante la serata di lunedì 21 febbraio 2022, presso la sala patriziale di Lodrino, si é svolto il primo incontro fra i Patriziati del Comune di Riviera.

E' stata un'occasione voluta per condividere tematiche inerenti le realtà dei quattro Patriziati: Iragna, Osogna, Lodrino e Cresciano.

Esperienza che verrà riproposta regolarmente e che permetterà di trovare sinergie e proporre soluzioni comuni per il bene del nostro territorio.

06.02.2022

Concorso Appartamento Palazzo 1

11.01.2022

LA LEGGE SULLE CAVE... Non si farà

La legge cantonale sulle cave non si farà.

Il Governo cantonale ha deciso di abbandonare la proposta sviluppata dal Dipartimento del Territorio.


Icona Articolo La Regione 11.01.2022

 

Ricorderete che durante il mese di ottobre/novembre:

 

Il Patriziato di Lodrino in collaborazione con il Municipio di Riviera ha inoltrato una presa di posizione contro il disegno di legge sulle Cave messo in consultazione dal Cantone.

Questa presa di posizione é stata condivisa e sottoscritta dai patriziati di Cresciano,Iragna, Biasca (non da quello di Osogna, quartiere privo cave), Personico, Pollegio, Giornico, Bodio, Claro, Arzo e Peccia (più il sostegno di Monte Carasso e Gorduno non consultati dal Dipartimento del Territorio).

10.01.2022

Nuova collaboratrice presso lo studio dentistico

+ Archivio News